Progetti
Grafica & Design
Collaborazioni

CASAFACILE CONTEST


CATEGORIA: Interior design
ANNO: 2013
LOCALIZZAZIONE: -
STATO: concorso di idee
TEAM: -
COMMITTENTE: -

Concorso bandito dalla Rivista Casafacile.

Tema del concorso
Un'ipotesi di ridistribuzione interna a partire da una planimetria fornita dalla Rivista ed alcune richieste del cliente "tipo": un soggiorno ampio, un secondo bagno, una camera per il figlio dodicenne in cui poter ospitare un amico...

La soluzione
L'appartamento, di 87 mq, si trova a Milano in una zona residenziale. Pur avendo una dimensione più che sufficiente ad ospitare un nucleo familiare di tre persone, presenta uno schema planimetrico rigido e mal distribuito, che si ritrova frequentemente in molte case costruite nella sua stessa epoca, ovvero gli anni '70. Un lungo corridoio divide in due parti l'appartamento rubando spazio utile ai veri luoghi da vivere della casa e senza peraltro filtrare le camere da letto rispetto alla zona giorno, inoltre un solo bagno serve tutto l'appartamento e gli ambienti cucina e soggiorno sono stati collocati piuttosto lontani tra loro.
La struttura portante dell'edificio è costituita da una maglia regolare di pilastri in cemento armato, che misurano 30x30 cm. Ci˛ permette una certa autonomia nella ridistribuzione degli ambienti.
La soluzione progettuale adottata vuole rivoluzionare la rigidità planimetrica dell'appartamento, proponendo uno schema di pianta -e con essa un modo di vivere- più in sintonia con le esigenze e i ritmi di oggi.
In linea con le richieste dei clienti, ovvero di realizzare un secondo bagno, mantenere un soggiorno ampio e prevedere nella cameretta del figlio dodicenne la possibilitÓ di ospitare un amico, si Ŕ arrivati, attraverso una serie di demolizioni-ricostruzioni di tramezzi non strutturali, ad nuova configurazione spaziale. Innanzitutto sono state create due parti separate della casa:
- la zona giorno, fatta per ricevere gli ospiti, nel segno della convivialità, costituita da soggiorno e cucina, separati tra loro solo da una porta scorrevole a tutt'altezza completamente apribile;
- la zona notte, filtrata da un piccolo ingresso cui si accede passando attraverso una libreria-ponte, più intima e riservata, costituita dalla camera da letto matrimoniale con le sue due cabine armadio e il suo bagno privato, dalla camera da letto per il bambino, da un secondo bagno e da un ripostiglio.
 
FRANCESCA PIERUCCI ARCHITETTO, ARCHITETTURA + INTERIOR DESIGN
FRANCESCA PIERUCCI ARCHITETTO, ARCHITETTURA + INTERIOR DESIGN